La Prostata e le Vescicole seminali


La prostata o ghiandola prostatica è una ghiandola acinare (si compone in realtà di una parte ghiandolare e di una parte fibro-muscolare che supporta il tessuto ghiandolareche fa parte dell'apparato genitale maschile. Essa è collocata nella pelvi, al di sotto della vescica ed anteriormente al retto, circa 5 cm dopo l'ano,e parte di essa può essere toccata durante un esame rettale (vedi figura sotto). Una prostata umana in buona salute ha grosso modo la forma e le dimensioni di una grossa castagna. Essa, inoltre, è attraversata dall’uretra nel suo tragitto verso l’esterno e dai dotti eiaculatori (parte terminale dei dotti deferenti che giungono dai testicoli recando gli spermatozoi). Subito dietro e lateralmente ad essa si trovano le vescicole seminali, ghiandole accessorie che contribuiscono alla formazione del liquido seminale.

La funzione principale della prostata è quella di produrre ed emettere la maggioranza del liquido seminale, che contiene gli elementi necessari a nutrire e veicolare gli spermatozoi ed assieme ad essi costituisce lo sperma. Ma fra le sostanze prodotte vi è anche una glicoproteina che entra nel sangue ed è molto utile nella valutazione dello stato di salute della ghiandola: è il PSA (Antigene Prostato Specifico).